Com'è La Gita Di Un Giorno In Valle Sacra In Perù?



Tour della Valle Sacra

Per il mio ultimo giorno a Cusco, ho prenotato il tour della Valle Sacra degli Incas, che comprende tre principali siti archeologici: rovine di Pisac, rovine di Ollantaytambo e il centro archeologico di Chinchero.

Il ritiro è stato pianificato alle 8:30 del mattino, di fronte all'agenzia di viaggi Bloody Bueno Peru, che si trova nel centro di Cuzco.

Lì in tempo, una simpatica guida mi trovò rapidamente e rimase con me finché arrivò la cavalcata, insieme a due simpatici neozelandesi che stavano aspettando con noi.

Cusco: Trova attività localiCusco: Trova attività locali  

Per questo tour è necessario un biglietto turistico extra: ho già ricevuto il mio dal giorno precedente, durante il quad tour ATV Sacred Valley.

Abbiamo iniziato con un'escursione di un'ora in un mercato all'aperto, che non era interessante, ma, con il freddo tempo piovoso, è stata l'occasione per avere un caldo tè di coca per S / 2 (2 $ / 1,5 €).

Rovine di Pisac

Mezz'ora di macchina più tardi, arrivammo al parco archeologico delle rovine di Pisac Peru, un ex sito Inca molto importante.

Le rovine di Inca Pisaq risalgono al XV secolo e sono costituite da giardini molto grandi che si affacciano sul sole su un lato della montagna e su molti edifici in cima.

Le terrazze agricole sono molto impressionanti, letteralmente sul lato di una ripida montagna, e ancora una volta ci chiedono come abbia fatto l'Inca a costruire tutto questo.

Anche con macchinari e strumenti moderni, è difficilmente credibile.

Anche la città di Pisac Cusco è impressionante e di difficile accesso, soprattutto in questa giornata piovosa, che rende tutte le scale di pietra scivolose.

Tuttavia, alcuni di noi del gruppo riescono ad arrivare in cima a questo villaggio, dove possiamo apprezzare una meravigliosa vista sulle montagne circostanti e sulle terrazze sotto di noi.

Prenota hotel Royal Inka Pisac
Rovine di Pisac Terrazze inca

Mercato Pisac

Tornati al furgone, la pioggia si sta facendo più forte, e ci dirigiamo verso la città di Pisaq, dove ci fermiamo al mercato di Pisac.

Entriamo in un negozio di gioielli e riceviamo una bella presentazione su pietre e gioielli fatti a mano proprio lì.

Un lavoratore è anche seduto accanto alla guida, lavorando su alcuni gioielli reali, per dimostrarci quanto sia autentico.

Il venditore ci dice che l'argento prodotto qui è il più puro del mondo, con il 95% di argento puro, mentre la maggior parte degli altri argento è al 92,5%.

Beh ... tutto questo sembra solo un argomento di marketing, difficile da credere in realtà.

Questa seconda fermata del mercato sembra lunga e inutile come quella precedente, ma ascoltiamo comunque, e ci godiamo un drink caldo gratuito che è più che benvenuto da questo tempo.

Circa un'ora dopo, arriviamo a Urubamba, dove ci fermiamo a pranzo, gustando un buffet che è stato incluso nel prezzo.

Il cibo è abbastanza buono, il posto è carino, e discuto con due ragazzi del gruppo, che mi dicono che vengono dalla Malesia, in realtà in America per un viaggio di lavoro in Messico, da cui sono fuggiti per una settimana di vacanza in Perù.

Rovine di Ollantaytambo

Un'ora dopo il pranzo, possiamo continuare il nostro viaggio nella Valle Sacra degli Incas andando al santuario di Ollantaytambo, un'impressionante rovina inca nella montagna.

Fermando il nostro autobus Cusco Ollantaytambo all'entrata del villaggio, camminiamo verso il sito, che è impressionante. È fondamentalmente una scala gigante costruita proprio sulla montagna.

Come al solito con le rovine Inca, il santuario di Cusco Ollantaytambo ci lascia perplessi.

Come hanno potuto costruire qualcosa di così grande? Soprattutto conoscendo la cronologia, in quanto la costruzione dei siti più importanti, come questa, si è estesa solo oltre un secolo prima che l'invasione spagnola la distruggesse.

Le terrazze sono enormi e occupano l'intera montagna.

Dopo esserci riuniti con il gruppo, iniziamo a salire su queste terrazze.

A metà strada, ci fermiamo per saperne di più sulla storia.

Onestamente, la nostra guida è piuttosto brutta. Non capiamo nulla di quello che dice in inglese e, almeno per me, anche se parlo abbastanza bene lo spagnolo e ne capisco la maggior parte, non riesco a capire nulla della guida.

Il che rende la nostra visita di Ollantaytambo Perù piuttosto noiosa, dato che ci sarebbe molto da sapere su quel posto.

Saliamo in cima e ascoltiamo un po 'di storia, che ancora non capiamo.

La cima della collina doveva ospitare il tempio del Sole, che non è stato completato prima che gli Spagnoli distruggessero la città Inca, e tutto ciò che rimane ora è il Muro dei Sei Monoliti, una struttura imponente con pietre enormi perfettamente adatte.

Le stesse domande sorgono ora quando si visita qualsiasi altro sito Inca: come l'hanno costruito? Perché?

Ancora una volta, queste domande rimarranno senza risposta.

La discesa sembra molto difficile, poiché i grandi gradini sono più difficili da calpestare di quanto dovessero salire.

Chinchero

La nostra prossima fermata, un'ora dopo, è il centro archeologico di Chinchero.

Parcheggiando il minibus all'entrata della città, dobbiamo camminare nella città di Chinchero per circa 20 minuti, fino a raggiungere quel centro archeologico, circondato da alcune rovine Inca, che non saranno nemmeno menzionate dalla nostra guida.

Entriamo direttamente in una chiesa, nella quale è severamente vietato fare foto o usare una macchina fotografica in generale, una guardia giurata che si sta prendendo cura di questo.

Noi ci occupiamo della chiesa cristiana e apprendiamo che è molto antica e che le decorazioni della chiesa sono o l'ispirazione inca, come era usato per convertirle.

Ad esempio, in dipinti relativi a Cristo, in cui lo sfondo rappresenterebbe generalmente l'Europa, rappresenta lì le montagne andine.

Non restiamo a lungo in chiesa, perché non possiamo fare molto rumore e non è permesso scattare fotografie e tornare sul bus.

Mercato del Chinchero

L'ultima tappa del nostro tour della Valle Sacra di Cusco è il mercato, e per essere precisi il centro per i tessuti tradizionali di Cusco.

Lì, otteniamo uno spettacolo sul processo di colorazione tessile.

È interessante, ma ora abbiamo tutti abbastanza negozi, dato che siamo venuti tutti qui per visitare i siti Inca e non per fare shopping.

Mercato del Chinchero Perù tessile tradizionale che muore

Riassunto del tour della Valle Sacra di Cusco

Per S / 60 (18 $ / 15,5 €) con pranzo incluso, è un interessante tour di un giorno da Cusco, arrivando a pochi siti Inca molto interessanti.

Tuttavia, l'ingresso a questi siti è aggiuntivo per S / 70 (21 $ / 18 €) per due giorni includendo anche le rovine di Moray, o S / 130 (39 $ / 34 €) per 10 giorni compresi molti altri siti.

C'è molto da imparare su questi luoghi, ed è importante avere una buona guida, che non era il nostro caso quel giorno, poiché non riuscivamo a capire la maggior parte di ciò che stava dicendo.

Inoltre, il tempo potrebbe renderlo difficile se non pericoloso, quando la pioggia che cade sulle pietre Inca le rende scivolose.

Tuttavia, un interessante tour di un giorno da Cusco.

Sito Web Bloody Bueno Peru




Commenti (0)

lascia un commento